Camera Diving, intervista col Patron

Uno degli uomini più importanti, ricchi, influenti e carismatici di Sharm el Sheikh. Il padrone di uno dei diving center più prestigiosi di tutto il Mar Rosso – e di varie altre attività nel campo del turismo -, il Chairman (che detto in Italiano, Presidente, perde quasi il fascino del titolo) della Camera dei Diving e degli Sport Acquatici egiziana (CDWS), un uomo che una ventina d’anni fa è arrivato a Sharm a fare il “tank-boy” (leggi portabombole nei diving) e adesso è a capo di un piccolo impero, fatto di bolle, tramezzini e cornetti gelato. Signori, ecco a voi Mr. Hesham Gabr.

Quando mi ha chiamato – in realtà mi ha fatto chiamare dal suo General Manager, vista la sua posizione di comando, sfoggiata sempre con sobria disinvoltura -, a seguito di un articolo da me firmato sulle pagine di questo sito, l’approccio non è stato dei migliori: «Hesham vuole delle scuse pubbliche», è stato il perentorio invito del suo gregario.

Posso comprendere il sentimento di chi non è avvezzo a ricevere obiezioni e, mosso anche da una certa curiosità verso il personaggio, ho accettato di buon grado un incontro, dal quale potesse venirne fuori un’intervista.

E così, armato di moleskina e penna, e rassicurato dalla presenza del mio fido registratore e di un buon sigaro Toscano in tasca, eccomi pronto per qualche domanda, e varie risposte. Continue reading

Allarme squalo a Sharm, una buona occasione per la CDWS

Dopo oltre due settimane dall’inizio dell’emergenza squalo, le uniche notizie provenienti dalle fonti ufficiali sono le ripetute proroghe del divieto di balneazione nella zona di Sharm el Sheikh.

Pare che l’unico responsabile dei recenti fatti di cronaca – 3 feriti gravi e 1 morto – sia l’ormai famoso “longimanus” che terrorizza le coste del South Sinai, senza neppure una parola su eventuali responsabilità umane che hanno portato al tragico epilogo.

Nessun rapporto circa le indagini e i provvedimenti presi nei confronti dei responsabili di comportamenti illeciti – pesca illegale, shark feeding, aggressione al delicato equilibrio dell’ambiente marino – evidenziati anche dagli esperti americani chiamati a valutare la situazione. Continue reading